Tignanello

2014 • Antinori

  • EAN
    8001935124504
  • Regione
    Toscana
  • Affinamento
    12 mesi in barriques ed ulteriori 12 mesi in bottiglia
  • Denominazione
    Toscana IGT
  • Gradazione alcolica vol
    13,5%
  • Formato
    750ml
  • Tipologia
    Fermo, Secco
  • Vitigno
    Sangiovese 80%, Cabernet Sauvignon15%, Cabernet Franc 5%
Prezzo IVA inclusa
73,49 €

In arrivo


Questo è un campo obbligatorio.

  • EAN
    8001935124504
  • Regione
    Toscana
  • Affinamento
    12 mesi in barriques ed ulteriori 12 mesi in bottiglia
  • Denominazione
    Toscana IGT
  • Gradazione alcolica vol
    13,5%
  • Formato
    750ml
  • Tipologia
    Fermo, Secco
  • Vitigno
    Sangiovese 80%, Cabernet Sauvignon15%, Cabernet Franc 5%
  • Colore
    Rosso rubino con riflessi granato
  • Profumo
    Ampie note di frutta rossa come prugna e ciliegia si accompagnano a quelle aromatiche e balsamiche: liquirizia, menta e pepe
  • Gusto
    Il perfetto equilibrio fra la morbidezza dei tannini e la componente acida donano estrema piacevolezza; ll retrogusto è ricco, sapido, caratterizzato da una dolce persistenza
Produttore
Punteggio Convitis
Carati
96
Premi ricevuti
Bibenda 2012
Espresso 2012
Gambero Rosso 2013
Wine Enthusiast 2013 94/100
Wine Spectator 2013 94/100
Wine Advocate 2014 93/100
Il nome Tignanello è ormai famoso in tutto il mondo, essendo insieme a Sassicaia, Barolo e Amarone uno dei vini più riconosciuti e premiati della produzione vitivinicola Italiana, inserito più volte nella top ten internazionale di delle riviste più autorevoli del settore. E se davvero, come ipotizzato, il toponimo Tignanello sul quale sorge la celeberrima Tenuta, deriva il suo nome dalla divinità etrusca Tinia, l'equivalente di Zeus, definire questo vino “divino” non sarebbe poi tanto lontano dal vero! La Tenuta Tignanello si trova a San Casciano in Val di Pesa e comprende i due rinomati vigneti Tignanello (57 ettari) e Solaia (20 ettari), impiantati a Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc. Tignanello e Solaia sono coltivati, vinificati ed invecchiati a Tignanello, mentre altre uve coltivate nella tenuta sono usate nella produzione di Villa Antinori e Marchese Antinori. Vi sono infatti anche piccole parcelle di altre varietà come Syrah, Pinot Nero e Merlot impiantate negli anni 70 a fini sperimentali; in quegli anni la Tenuta Tignanello è stata un po' il "laboratorio" per le sperimentazioni vitivinicole di Antinori. Nel corso degli anni il lavoro in vigna è stato impostato al fine di ottenere uve con maggiori concentrazioni e tannini morbidi, intervenendo soprattutto sulle densità di impianto, ed in cantina con fermentazioni malolattiche svolte in barrique per realizzare vini dalla spiccata personalità. Nato agli inizi degli anni 70 il Tignanello è stato il risultato del primo affinamento in barrique di uve Sangiovese assemblate a varietà internazionali come il Cabernet, uscendo così di fatto dal disciplinare storico del vino Chianti DOC così come era stato stabilito da Bettino Ricasoli. Per questo motivo perse la denominazione DOC e rimase con la sola generica indicazione vino da tavola fino al 1994 quando poté fregiarsi della IGT.
Carne arrosto o grigliata, carne rossa in umido, selvaggina, pasta al sugo di carne, formaggi stagionati

Abbinamento perfetto: Filetto al ginepro
Produttore
Punteggio Convitis
Carati
96
Premi ricevuti
Bibenda 2012
Espresso 2012
Gambero Rosso 2013
Wine Enthusiast 2013 94/100
Wine Spectator 2013 94/100
Wine Advocate 2014 93/100

CONSEGNA IN 1-3 GIORNI LAVORATIVI

PAGAMENTO SICURO E CHIARO

SODDISFAZIONE CLIENTI CERTIFICATA

CONVITIS@CONVITIS.COM
+39 0544 502853

CONVITIS@CONVITIS.COM
+39 0544 502853

Potrebbe interessarti anche: